La morte di Marilyn Monroe: file inediti aprono un nuovo scenario

2800 file. Milioni di pagine. Tutti alla caccia di uno scoop sulla morte di John Fitzgerald Kennedy, il presidente più controverso e ammirato della storia americana. Invece, tra i documenti desecretati da Donald Trump emerge un’altra storia, su cui i complottisti non si sono mai arresi: la morte di Marilyn Monroe.

Secondo alcune teorie il suicidio dell’attrice americana, avvenuto il 5 agosto 1962, sarebbe stato creato ad arte per nascondere un omicidio commissionato dallo stesso JFK e dal fratello Robert Kennedy.

Tra i documenti pubblicati dagli archivi statunitensi emerge un rapporto redatto nel luglio 1964 dal direttore dell’Fbi J. Edgar Hoover in persona. In poche pagine il fondatore del Bureau informava il procuratore generale Robert Kennedy dell’imminente uscita di un libro intitolato “The strange death of Marilyn Monroe”, scritto da Frank Capell.

L’autore sosteneva la tesi di una storia d’amore tra l’attrice e Bob Kenendy. Non solo. Secondo il libro il fratello del Presidente si trovava nell’abitazione di Marilyn al momento della sua morte, avvenuta, stando al rapporto ufficiale, per un’overdose di barbiturici.
Un mistero quello della protagonista di “A qualcuno piace caldo” che ancora oggi accende le menti dei complottasti di tutto il mondo. Marilyn si è tolta la vita perché depressa o è stata uccisa perché diventata scomoda? Secondo voci non confermate l’attrice avrebbe chiesto a Bob Kennedy di lasciare la moglie. Potrebbe esserci questa richiesta alla base di un eventuale omicidio?

La Pagina mancante di questa storia è tutta qui. Nella ricerca spasmodica di una verità ancora lontana da affiorare. In una vicenda centrale della storia americana. Un’attrice holliwoodiana alla Casa Bianca. Prima amante di un Presidente e poi, dopo l’omicidio di JFK, del fratello Bob. Una spina nel fianco per l’amministrazione?


Marilyn Monroe sapeva qualcosa che non doveva sapere? O semplicemente sarebbe stata uccisa perché prossima a rivelare la sua relazione con Robert Kenendy?

 

Leggi i documenti originali

Alessandro Cracco

@alessandrcracco

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *